Distilleria Gualco 1870 di Silvano d'Orba (AL). Grappa d'autore di nome Susanna


21-10-2022   |   Artigiani del Gusto

Distilleria Gualco 1870 di Silvano d'Orba (AL). Grappa d'autore di nome Susanna, l'eccelsa qualità della Grappa...

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

La Distilleria Gualco di Silvano d'Orba 1870 (AL) vanta una tradizione centenaria nella produzione artigianale di grappa con il metodo discontinuo a bagnomaria alla piemontese, considerato di elevatissima qualità. La più antica distilleria dell'Alto Monferrato e la storia continua con al comando Giorgio Soldatini..

Nel 1934 a Silvano d'Orba (AL) in via XX Settenbre nasce la Distilleria Gualco Bartolomeo che nel '35 si può avvalersi di un' alambicco a bagnomaria creato da un'abile artigiano di nome Montaiuti Francesco che mette a punto un forno, progettato dall'ingegner Ratti di alessandria; un forno molto particolare in grado di bruciare come combustibile la vinaccia esausta appena distillata e quindi ancora umida. Bartolomeo Gualco dà alle sue grappe nomi di fantasia molto originali per il periodo, come "Aqua Vitae" la preziosa "Senza Nome" e il nettare "Rosina" tutte grappe e liquori che riscuotono un grande successo per l'abilità e la ricerca della qualità imposte dal "Mago della Grappa" come fu soprannominato, qualità già importanti nel '900 e poi proseguite dalla geniale, preparata e ammirata pubblicamente anche dal maestro Veronelli, Susanna Gualco, per cui divenne "Distilleria Artigianale di Gualco Bartolomeo di Susanna", ma per tutti le Grappe di Susanna la quale impose le vinacce e quindi le grappe a monovitigno, per cui (dolcetto di ovada, Barbera, cortese e dalla vicina Asti il Moscato). 

 

                

Così nasce la grappa "Rosina" da vitigno Moscato invecchiata in botte di acacia. Un marchio creato dalla signora della grappa che ebbe un successo esponenziale e che passò al figlio Alessandro Soldatini e da lui nell'immediato a Giorgio e alla sorella Marcella ed la ragione sociale fu "Gualco Bartolomeo e Susanna, di Giorgio e Marcella Soldatini.

      

DISTILLERIA GUALCO E LE GRAPPE DI "NEGRITA"

Giornata stupenda e dopo 3 ore di viaggio sono davanti al negozio della Distilleria Artigianale Gualco a Silvano d'Orba di Alessandria in via XX Settembre 9

              

 Il mastro distillatore Giorgio Soldatini saluta gli amici del ilmangiaweb

Ok! Suono, entro e sono accolto dal maestro distillatore Giorgio Soldatini come un vecchio amico. Ospitalità dieci e lode. Non perdiamo altro tempo, è una giornata di distillazione, vieni Giovanni, ti mostro le vinacce della Barbera di Ovada...e subito dopo mi trovo nella distilleria più antica del Monferrato, dove conosco altri visitatori...

                

Come si ottiena la sopraffina Grappa Gualco? Il Mastro Distillatore Giorgio Soldatini non si risparmia e ci spiega tutto, anche alle sollecite domande dei suoi ospidi..

 

Tra il 2007 e il 2009 il nostro alambicco è stato ricostruito da 0, poco per volta, sulla base dei disegni e delle misure originali con alcuni accorgimenti tecnici migliorativi dall’azienda Lucato Termica srl, una ditta di Castelletto Monferrato di artigiani esperti in costruzione, riparazione e manutenzione di caldaie a vapore..

                     

 La spiegazione di come funziona l'alabicco a bagnomaria alla piemontese.

Abbiamo deciso di affidarci ad artigiani come noi e ricostruire l’impianto com’era per non perdere quelle caratteristiche che la nostra grappa ha sempre avuto che derivano sia dalle materie prime che utilizziamo che dal nostro alambicco, rimasto praticamente l’ultimo del suo genere in Italia e nel mondo che viene ancora utilizzato.
Il metodo di distillazione a bagnomaria alla Piemontese è stato abbandonato nel corso del tempo da altre imprese e sostituito da impianti più moderni perché è un sistema che ha piccole rese in termini di quantità e perché è un sistema che non si presta facilmente a materie prime diverse dalla vinaccia, per cui non è facile utilizzarlo per la produzione di brandy, gin, acquaviti di frutta e prodotti di questo tipo . 

               

Cosa succede dopo la distillazione? La spiega il maestro distillatore Giorgio Soldatini, la sua spiegazione è limpida e chiara come la sua grappa...

 STIAMO ENTRANDO NELLA BOTTAIA

            

            

Distilleria Gualco 1870 di Silvano d'Orba (AL). Grappa d'autore di nome Susanna, l'eccelsa qualità della grappa...

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

TASSE; TASSE; TASSE;

Il maestro distillatore Giorgio Soldatini si inoltra anche nei controlli delle dogane, contrassegni, accise, registri, calcoli sull'alcol puro, e quindi ogni botte ha il suo sigillo, perchè le tasse si pagano su ciò rimane in botte

Cos'è l'acquavite e cos'è la grappa?

 

Acquavite è un sinomino di distillato. Tutto ciò che viene ottenuto per distillazione e un'acquavite....La grappa che è un'acquavite di vinaccia prodotte vinificata  in Italia e tutela in Europa..poi c'è l'acquavite di vino e del mosto..

           

MINIMO 3 ANNI MASSIMO 10 DI INVECCHIAMENTO IN BOTTI DI ACACIA, BARRIQUE DI VARIE MISURE E TONNEAUX .. IL LEGNO RILASCIA COLORE...

Premi e onorificenze abbondano, Giorgio Soldatini c'è ne indica qualcuna di cui va molto fiero ed è l'occasione...

           

...per scoprire il fascino della sua famiglia partendo dal "Mago della Grappa" Bartolomeo Gualco per poi approdare alla Regina della Grappa Susanna Gualco la Negrita"

LIQUORI A BASE DI GRAPPA A MARCHIO REGISTRATO

Come il Liquore  a base di grappa "SUPERLA" il liquore a base di grappa "SUAVITAS" o l'ultima nata il liquore a base di grappa "CAMOMILLA"

           

LIQUORI DELLA TRADIZIONE GUALCO

Nella tradizione della distilleria vi è l'elaborazione di numerosi liquori partendo dalla grappa prodotta ed aromatizzandola con infusi preparati sempre in casa con erbe, bacche, piante ed altri aromi naturali. L'aggiunta di questi prodotti e, a volte, dello zucchero li fa rientrare per legge nella categoria liquori, anche se in Alto Monferrato dove sono nati vengono ancora considerati vere e proprie grappe. Molte della ricette originali furono inventate dal mitico Bartolomeo Gualco (il Mago della Grappa), tante altre da Susanna e altre più moderne dal maestro Giorgio Soldatini

         

         

ANCHE PER LE ETICHETTE C'E' UNO STUDIO ARTIGIANALE

Distilleria Gualco 1870 di Silvano d'Orba (AL). Grappa d'autore di nome Susanna, l'eccelsa qualità della grappa...

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

SCOPRIAMO ANCHE IL VERMOUTH SECONDO IL MAESTRO GIORGIO SOLDATINI

 

INIZIA LA "PRIMA" DEGUSTAZIONE 

GRAPPA DI "DOLCETTO D'OVADA"

Noi Gualco da sempre consideriamo la vinaccia di dolcetto dei produttori delle colline circostanti che arriva in distilleria appena torchiata, la materia prima ideale per la distillazione con alambicco a bagnomaria alla Piemontese.

        

Esame organolettico:

Colore: Incolore, trasparente
Profumo: di notevole prestanza e gradevolezza, fruttato, vinoso e rustico.  
Sapore: armonico, persistente con una buona corrispondenza naso-palato.

Il Maestro distillatore Giorgio Soldatini presenta:

 

INIZIA LA "SECONDA" DEGUSTAZIONE

GRAPPA VINACCE DI BARBERA "SENZA NOME"

Bartolomeo Gualco dopo aver "tastato" una gagliarda grappa di vinacce di Barbera spillandola da un "caratlein" ( botte da 180 litri ) di rovere, la trovò tanto gradevole e piena di personalità da decidere che meritasse un nome particolare.

           

Esame organolettico:

Colore: Ambrato
Profumo: ben rilevato (netti i sentori di rovere), note di spezie e cacao
Sapore: prestante e ricco, buona corrispondenza naso palato; giustamente alcolico, lunga persistenza e carattere.

Il Maestro distillatore Giorgio Soldatini presenta:

INIZIA LA "TERZA" DEGUSTAZIONE

GRAPPA DI VINACCE DI OVADA " ROSINA"

La grappa dei re. Non è un segreto che Vittorio Emanuele II, padre della patria, amasse intrattenersi con una giovine piemontese di splendido aspetto: "la bella Rosina". Qualcuno dice che non disdegnasse neanche qualche cicchetto di un'altra piemontese di bell'aspetto e splendido gusto...

        

Esame organolettico:

Colore: Paglierino carico/ Ambrato
Profumo: intenso, ampio, con note complesse di spezie e fiori
Sapore: pieno carattere e razza, le sensazioni retro-olfattive rimandano alla complessità percepita al naso, lunghissima persistenza. 

Il Maestro distillatore Giorgio Soldatini presenta:

Tutto il viaggio, condotto con ammirevole passione dal Mastro Distillatore Giorgio Soldatini nella STORIA e nel CUORE della distilleria Artigianale Gualco è stato emozionante da pelle d'oca.

Le sue grappe, non voglio fare retorica o decantarle con aggettivi accativanti, mi basta dire che da anni sono suo cliente come del resto lo sono di tutte le aziende presenti nel blog, perciò la mia stima e considerazione distilla limpidezza e libertà di pensiero.

"Giorgio Soldatini sei un mastro distillatore con un talento INNATO da preservare e coccolare.." 

Giorgio Soldatini mi chiede se sono soddisfatto, avrebbe potuto continuare con altre già allineate sul tavolo..

           

Grazie, ma è ora di tornare a casa, non prima di avermi regalato un libro scritto da Giovanni Maria Calderone:

I 150 anni della Distilleria Gualco "Storia della Famiglia e del territorio"

         

e non prima della "STAFFETTA MAGICA" dove Giorgio Soldatini riceve le "Pesche sciroppate di Monate" della Az. Agricola Le Selve di Monate (VA) e i "Brutti e Buoni" dell'antica pasticceria Veniani 1878 di Gavirate (VA)

         

Giorgio grazie per l'accoglienza, grazie per l'ospitalità, grazie per aver sopportato la mia curiosità che a volte è invadente...

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

Giovanni Mastroianni