Bragagnolo vini Passiti. In Strevi (AL), Moscato passito e Brachetto passito


13-09-2022   |   Maestri del Gusto

La Valle Bagnario di Strevi (AL) è la capitale italiana del vino Moscato Passito e Brachetto Passito. Silvio Bragagnolo con in più le uve, Malvasia Rossa e Gewurztraminer la resa la capitale mondiale del Passito. Silvio "un sogno" che è ormai vicino a diventare realtà...

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

Giovanni Mastroianni

Bragagnolo vini Passiti (Al) In Strevi Valle Bagnario Moscato passito D.O.C. e Brachetto passito D.O.C.

Sono a Strevi nella Valle Bagnario in provincia di Alessandria e vado a conoscere Silvio Bragagnolo e la sua produzione di vini Passiti compresa la Passiteria "termine inventato dal maestro dei Passiti" che stà ad indicare,.. ma c' è lo spiegherà personalmente....

Silvio Bragagnolo saluta gli amici del ilmangiaweb 

 

L'incontro con Silvio è avvenuto alle ore 17:00 di un giorno d'Agosto, caldo afoso, umidità elevata, odori forti, di mosto, campagna, di erba tagliata, api, tante api, ed il rumore quasi assordante della diraspatrice. Il paradiso terrestre. 

          

Giovanni questo vuol dire fare il vignaiolo, fatica, sudore e abbronzatura, fammi vedere il palmo della mano e ti dico che lavoro fai...per l'amor di Dio anche il vignaiolo ragioniere è importante, io faccio entrambi e altro...

       

 

IL papa di Silvio che si dice il "cantiniere" mi consiglia di seguire il tubo che trasporta il mosto fino alla botte, ottima idea, oltretutto si stà lavorando su uno dei miei vini preferiti, la Bonarda.

 

Il Cantiniere mi spiega che oltre alla Bonarda, la Bragagnola vini Passiti produce per uso quotidiano sia nella intramontabile damigiana, in bottiglia e nel moderno Bad in Box altre tipologie di vino tipiche del Monferrato tra cui uno spaziale Brachetto Rosso D.O.C. secco aromatico, che inebria con profumi di rosa....

LA BONARDA DEL MONFERRATO

           

 

         

TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

Inizia il tour tra i vigneti e Silvio Bragagnolo ci tiene a a sottolinera che Il progetto Slow Food

"Moscato Passito di Strevi"

riunisce i produttori storici della Valle Bagnario che hanno deciso di impegnarsi per promuovere il Moscato Passito della tradizione. Oltre ad impiegare le uve ottenute dai migliori appezzamenti e a rispettare il metodo produttivo tradizionale, completamente naturale e manuale, i produttori attuano una gestione sostenibile della vigna: tutelano i vecchi vigneti, non utilizzano diserbanti e disseccanti contro le erbe infestanti e solo nei momenti di maggiore gravità ricorrono a trattamenti fitosanitari usando esclusivamente prodotti a basso impatto ambientale.
Giovanni e un impegno molto severo ma tutti noi ci crediamo.

     

Questo territorio è uno spettacolo, attualmente stò anche coltivando vigneti di uva aromatica Gewurztraminer e vigneti di uva aromatica Malvasia Rossa, per competare un sogno che nutro da tanto tempo: " Essere l'unico produttore di Passiti al mondo che produce le 4 varietà aromatiche esistenti...

 

Vi presento il vigneto di Gewurztraminer impiantato 4 anni fa

 

       

COSE' LA STAZIONE METEREOLOGICA CHE VEDO IN MEZZO ALLA VIGNA?

Stazione metereologica fornìsce dati: piovosità, umidità, temperatura ci dà la possibilità di intervenire in vigneto per prevenire le malattaie dalla vite. Quando la tecnologia viene in aiuto alla tradizione e le scelte di lavoro non vengono dettate da la caso, dal o sentito dire, o di qundo ne hai voglia....

IN CIMA AL MONDO

Moscato passito di Strevi, Brachetto passito di Strevi, Malvasia Passito di Strevi e Gewurztraminer passito di Strevi (Al). un sogno che Silvio Bragagnolo stà tealizzando. Fenomenale. L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare.

 

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

Giovanni Mastroianni

Bragagnolo vini Passiti (Al) In Strevi Valle Bagnario Moscato passito D.O.C. e Brachetto Passito D.O.C.

Il microclima è particolarmente favorevole tanto da produrre uve che riescono a raggiungere elevate concentrazioni zuccherine e produrre vini passiti morbidi, con ottimo equilibrio e persistenza, veri e propri vini da meditazione ed il terreno, sono perfetti per la crescita è sviluppo delle 4 Varietà aromatiche : Moscato d'Asti, Brachetto, Gewurztraminer e Malvasia Rossa...il terreno in particolare si presenta calcareo, marnoso, condizioni ideali. Terreni non troppo umidi, profondi, con clima asciutto e ventilato dove assicura una produzione buona e regolare.

               

Per fare il Moscato ed il Brachetto Passito della Valle Bagnario di Strevi  e per quanto mi riguarda anche il Gewurztraminer e la Malvasia Rossa si sceglie il fiore della vendemmia (effettuata rigorosamente in cassetta), ovvero i grappoli più sani e spargoli, e si sistemano...Silvio è molto chiaro sul metodo, unico, raro, che ci spiga di prima persona.-

 

STÒ ASSISTENDO A QUALCOSA DI UNICO E SILVIO NE E' L'ARTEFICE

             

Giovanni l'anno prossimo ti farò la degustazione di queste due nuove varietà di uva aromatica e finalmente forse avrò raggiunto un mio sogno. Conoscendomi chiuderò una porta e aprirò un'altro portone..

 

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

Giovanni Mastroianni

Questo viaggio a Strevi è stato meraglioso. Silvio mi invita nella sua Passiteria (unico locale con tale identità al mondo)  per l'atto finale: La degustazione accompagnata da pasticcini locali dei suoi attualmente vini Passiti;

Bragagnolo vini Passiti (Al) In Strevi Valle Bagnario Moscato passito D.O.C. e Brachetto passito D.O.C.

Degusta Silvio Bragagnolo:

Moscato Passito Strevi D.o.c. 2009 Valle Bagnario

Vino Passito da uve Moscato raccolte a mano e appassite su "Saggere" di legno in ambiente aperto per diverse settimane.

 

QUESTI DUE CAPOLAVORI DI VINO PASSITO, PER TUTTI VINI DA DESSERT O DA MEDITAZIONE, FUNZIONANO ANCHE A TUTTO PASTO COME SOTTOLINEA SILVIO BRAGAGNOLO, INDICANDONE ANCHE L'ASSORTIMENTO GASTRONOMICO TRA I PIÙ ORIGINALI E SEMPLICI..UN GENIO

 

Degusta Silvio Bragagnolo:

Passito Brachetto D.o.c. 2018 Valle Bagnario

Vino Passito da uve Brachetto raccolte a mano e appassite su"Saggere"di legno in ambiente aperto per diverse settimane.

 

Grazie Silvio per la magnifica esperienza che mi hai regalato

Siamo arrivati ai saluti e alla mitica:

"STAFFETTA MAGICA"

Silvio riceve in omaggio da due produttori precedentemente inetrvistati: il prosciutto crudo dolce riserva 18 mesi di Marco d'Oggiono della brianza a Lecco  e inoltre i mirtilli sciroppati dell'azienda agricoa Le Seve di Monate di Varese 

 

 L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

 

Giovanni Mastroianni