Birrificio Sguaraunda di Massimo Simeone a Pagazzano.... è sota la sènder brasca


07-02-2024   |   Artigiani del Gusto in Italia

Birrificio Sguaraunda di Massimo Simeone a Pagazzano.... è sota la sènder brasca

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

 

NON C'E' QUALITA' ENOGASTRONOMICA SE NON C'E' QUALITA' IN CHI LA PRODUCE

 

Oggi vado a Pagazzano, località della bergamasca bassa, famosa per il bellissimo, affascinante e miracolato Castello di Pagazzano costruito nel 1354 da Bernabò Visconti, visitabile e con un'ottimo ristorante adiacente ricavato dalle stalle del Castello. A due Km la prima indicazione, motivo per cui affronto un'ora e trenta di coda in autostrada da Legnano (MI) a Lampugnano (MI), del primo birrificio artigianale nella provincia di Bergamo: Sguaraunda la Bergamasca...

          

dove incontrerò l'arteficie di questo progetto, il birraio Massimo Simeone tra i primi in Italia a credere che la qualità della birra artigianale potesse trovare una sua dimensione negli ingranacci del beverege di allora, un visionario carico di passione e ardita incoscenza, mha!!!...

          

 ....!Tutto, come vedremo e sentiremo, gli ha dato ragione!

 Alessia e Massimo Simeone salutano gli amici de Ilmangiaweb

 ?Come nasce il Birrificio Sguaraunda, come si fa la tua birra e che stili di birra proponi? 

Giovanni, i birrifici artigianali agli inizi del secolo nuovo si potevano contare con due mani, potrei dire che per ogni provincia in Italia c'era qualche giovane che voleva provarci. Il primo ad aprire le spine è stato nel 1996 il Birrificio Italiano di Como e sempre nello stesso anno apre a Piozzo in provincia di Cuneo il birrificio artigianale la Badalin; Teo Musso apre le spine in un territorio circondato da vigneti del Barolo e Barbaresco, siamo nel 1996, tutti i giornali iniziano a parlare della birra artigianale e di questi pionieri, così la birra artigianale diventa un qualcosa per matti. In questo quadro e siamo nel 2003 ricordo anche Cesare del birrificio Orso verde a Busto Arsizio di Varese e subito a ridosso io ed il mio amico Roberto iniziamo questa avventura che oggi rientra nella storia.

           

Giovanni come ti dicevo, io ed il mio amico Roberto e poi socio eravamo in pochi, oggi siamo in un migliaio..Allora per prima cosa apriamo, allora si diceva "birreria" poi in seguito Brew-pub e già si faceva qualcosa. Si è studiato molto e viaggiato molto per capire i vari modi per produrre la birra artigianale, che si adattasse anche ai gusti giovanili di quel tempo. Germania, Cecoslovacchia, Inghilterra, Belgio; le loro produzioni di birra riempivano gli scaffali di tutti i locali, ma della nostra birra artigianale, ti posso garantire che per i primi anni è stata dura. L'argomento birra artigianale era sconosciuto, si andava a proporre e ti dicevano: che è sta roba...?! Giovanni quà comandava il gruppo Heineken, e per la maggior parte dei bergamaschi la birra era quella. Abbiamo fatto come gli apostoli da una decina ora siamo in tanti ed ognuno con il proprio stile...

Due amici (Massimo e Roberto) che facevano la birra in casa decidono nel 2003 di aprire il primo birrificio artigianale nella bergamasca e di chiamarlo Sguaraunda la Bergamasca...

Il mio amico/socio Roberto viene a mancare nel 2017 con lui ho attraversato mezza Europa. con lui dopo un concerto del cantautore Davide Van De Sfroos decidiamo di chimare il birrificio Sguaraunda tiotolo di una sua canzone...al mio amico Roberto gli ho dedicato una birra, la "Murator" Roberto era l'anima del birrificio e la murator è una rossa doppio malto con miele di castagno, una birra dal carattere schietto e deciso propio com’era Roberto.

           

Il disegno del marchio del birrificio è stato creato da Roberto. Qui vediamo la spiga dell'orzo dove capeggia la frase "sota la sènder brasca" che stà a significare in dialetto bergamasco che "sotto la cenere c'è la brace" cioè di non fermarsi alle apparenza...L'aquila con la presa del maiale è lo stemma del comune di Treviglio che sta a significare....

           

Roberto ha creato il logo del Birrificio Sguaraunda....cosa significa è "sota la sènder brasca"? Che significato ha l'aquila ed il maiale?...

 

Giovanni rientriamo ai giorni nostri.

Oggi produciamo più di 13 tipologie e siamo affermati in campo nazionale.

La nostra forza sono le birre a Bassa fermentazione di stile tedesco

 

Birrificio Sguaraunda di Massimo Simeone a Pagazzano.... è sota la sènder brasca

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

Massimo mi spieghi i pasaggi per fare la birra? Ok Giovanni iniziamo dal malto, la materia prima. L'orzo coltivato in Italia viene maltato in Germania...Scusa Massimo, ma cosa vuol dire maltato? Massimo; ah perchè non sai cosa vuol dire maltare? Maltare è la base della birra....Giovanni parto dall'inizio....in otto minuti ti spiego quasi tutto....

          

Matteo e Francesco,manca Pier il birraio che lavora con noi da circa un'anno

          

 

Otto minuti per capire come si fa la Birra nel birrificio Sguaraunda la Bergamasca

Chi è Alessia Simeone?

Marketing e comunicazione "anima e passione" la bergamasca mastro birraia che ci spiegherà a suo piacere otto birre con attenzione allo "STILE" dello Sguaraunda Birrificio e di queste ne degusterà tre in diretta. Allora iniziamo con la:

Murator

Descrizione
Birra in stile Bock tedesche ma caratterizzata dall’aggiunta di miele di castagno durante il processo produttivo. L’amaro naturale di questo nettare viene enfatizzato attraverso l’uso del luppolo Herkules che sul finale lascia spazio al ritorno di aromi dolci dati dal malto e dal miele stesso. Birra piena di significato, dedicata a Roberto, anima del birrificio.

IPA

Descrizione
Birra in stile Indian Pale Ale moderne prodotta con malto Altino Pale Ale di origine italiana e una percentuale di fiocchi d’avena. L’aroma è contraddistinto principalmente da un’intensa luppolatura che dona sentori fruttati quali citrici e floreali. L’uso della tecnica in DryHopping le dona un profumo intenso oltre che ad una schiuma di grana finissima e persistente. I luppoli impiegati sono Columbus, Citra e Centennial, tutti di origine americana.

           

Dream Berry

Birra chiara in stile American Pale Ale con infiorescenze di Canapa (varietà dreamberry). Al sorso la luppolatura conferisce sentori agrumati e citrici e la canapa, con i suoi sentori freschi, lascia un piacevole retrogusto di pompelmo e arancia.

 

Bionda Lager

Birra ispiratacome stile Helles tedesche e prodotta con malto d’orzo Pilsner da noi coltivato. Gli aromi dolci sprigionati dal cereale, come il pane e una leggera nota di caramello, si sposano con una luppolatura nobile di origine tedesca che sul finale caratterizzano la birra con un intenso sentore erbaceo.

          

Alessia Simeone presenta Otto Birre artigianali Sguaraunda la Bergamasca

Birrificio Sguaraunda di Massimo Simeone a Pagazzano.... è sota la sènder brasca

 

INIZIA LA DEGUSTAZIONE DI ALESSIA SIMEONE DEL BIRRIFICIO SGUARAUNDA

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

 

ALESSIA SIMEONE DEGUSTA LA: 

"Predator"

Fermentazione: Alta 

Stile: Strong Ale Belga

Colore: Dorato

Gradi alcolici: 7,5 %Vol.

bicchiere: Tulipano

servizio: 6-8 °C

          

Descrizione


Birra celebrativa ad alta fermentazione prodotta per festeggiare i 10 anni del birrificio. Si presenta con un colore paglierino, leggermente velato, con una schiuma fine e persistente grazie anche all’uso del malto di frumento. Il timido aroma di luppolo è sovrastato dalla dolcezza degli zuccheri residui e dal fruttato tipico del lievito belga. In colaborazione con il Caseificio "la via Lattea" di Brignano (BG) viene prodotto il formaggio di capra "Eretico"....

Alessia Simeone presenta e degusta in Video la birra "Predator"

ALESSIA SIMEONE DEGUSTA LA: 

 

Birra di "Pagazzano"

Fermentazione: Bassa

Stile: Vienna Lager

Colore: Ambrata

Gradi alcolici: 5,4 % vol. 

bicchiere: Fonfo tondo

servizio: 10-12°C

 

          

Descrizione

Birra ispirata alle Vienna Lager, sorelle dello stile Munich Marzen tedesche. Aroma contraddistinto da note di cereale, caramello e crosta di pane date dai malti caramellati, in primis il malto Vienna. Il luppolo bilancia la dolcezza del malto con un amaro delicato ed aromi speziati. Il nome è dedicato al piccolo paese che ospita la nostra produzione.

 

Alessia Simeone presenta in video la Birra di " Pagazzano"

ALESSIA SIMEONE DEGUSTA LA: 

Nera Affumicata

Fermentazione: Bassa

Stile:  RauchBier tedesche

Colore: Nera

Gradi alcolici: 5,2 % vol. 

bicchiere: Fonfo tondo

servizio: 10-12°C

          

Descrizione
Birra ispirata alle RauchBier tedesche, prodotta con orzo che viene sottoposto a un processo di affumicatura, su legno di faggio, quando è ancora “verde”. L’aroma è caratterizzato principalmente da sentori di affumicato, che ricordano sapori come la pancetta, e leggeri sentori di cereale lasciando sul finale lievi sentori tostati. La leggera luppolatura e i 5,8 gradi alcolici bilanciano ed accompagnano la bevuta.

 

Alessia Simeone presenta in video la Birra "Nera Affumicata"

 

 

LA STAFFETTA MAGICA:

Alessia e Massimo ricevono per mano di Giovanni:

Riso Baraggia vercellese e biellese D.O.P. bio Zaccaria di Salussola

Bodrato Cioccolato Artigianale di Novi Ligure

Podere Macellio di Caluso Passito riserva 2004 e Bianco secco di Erbaluce di Caluso D.O.C.

           

LA DEGUSTAZIONE DELLE TRE BIRRE DI PRODUZIONE DEL BIRRIFICIO SGUARAUNDA E' FINITA.

FANTASTICA PRESENTAZIONE DELLA PREZIOSA ALESSIA...

SALUTI....da tutto lo staff del Birrificio Sgaraunda compreso il nonno bergamasco

Grazie a Massimo ed Alessia oggi ne so di più sugli stili e i modi per fare la birra artigianale.

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

 

Giovanni Mastroianni