Birrificio Montegioco di Riccardo Franzosi, la goduria di vivere nel Turtunes


17-01-2024   |   Artigiani del Gusto in Italia

Birrificio Montegioco di Riccardo Franzosi, la goduria di vivere nel Turtunes

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

NON C'E' QUALITA' ENOGASTRONOMICA SE NON C'E' QUALITA' IN CHI LA PRODUCE

Ti confesso che secondo me Richi è il pezzo più importante dei produttori dei colli Tortonesi, è unico, ha creato in tempi non sospetti "invidia e ammirazione" anche in belgio per le sue produzioni sempre raffinate ed equilibrate nel gusto, è un personaggio onesto, visionario e di cuore...io del resto mi sono ispirato  alla sua "Bran" per realizzare una Robiola di capra. Luca Montaldo 

          

"Il giorno che vorrai visitare un birrificio artigianale, ti consiglio quello di Riccardo Montegioco, tra me e lui è nata subito una magica intesa". Walter Massa

Ah... se poi passi a visitare il birrificio di Montegioco salutami Riccardo e dagli questa scatola di Boero. Fabio Bergaglio della B Bodrato cioccolato

          

Allora giovanni, quà produciamo e basta, non abbiamo locali di degustazione o mescita, certo se passa qualcuno che vuole acqistare birra non c'è problema...anzi, scusa, vado a recuperare dei bicchieri di vetro per la degustazione e  poi si inizia l'intervista...

Birrificio Montegioco, il Birraio Riccardo Franzosi saluta gli amici de ilmangiaweb

....Giovanni, la vendita avviene per canali diversi che adesso non stò a spiergati, poi non chiamarmi "maestrobirraio" piuttosto Riccardo, Richi e mi definisco un birraio...Giovanni mi hai detto che sei di Varese? Si! Allora conosci Cesare del birrificio O.V. ex Orso Verde? Si.. quando gestivo il ristorante "La Corte del Re"di Gallarate servivo la sua Birra alla spina...Allora Giovanni come vuoi impostare l'intervista?

Ok, Riccardo vorrei parlare degli stili di birra, ad esempio se fai la birra con il vino o le metti ad invecchiare nelle botti che tipo di birra stai facendo? Cioè che stile è? Mi dicevi che fai birra con la frutta, che stile è?

 

          

Giovanni, lo stile è difficile da definere ad esempio le birra alla frutta per semplicità vengono chiamate Beer Fruit ma più che stile direi "classificazione" perchè la birra base per farle potrebbe essere diversissima quindi non c'è una uniformità di carattteristiche organolettiche....Giovanni questa è una bella storia da raccontarti...io è dall'inizio che faccio birra con la Pesca di Volpedo che non è una Cultivar ma una denominazione di origine e ho utilizzato sempre le Pesche di Volpedo comuni, a pasta gialla, poi mi sono ricordato che c' era una "Cultivar di nome Quido Bono" che veniva coltivata all'inizio del novecento, una pesca piccolina, non bellisima da vedere, di colore verdognolo e a pasta bianca e sempre con la SCUSA della birra ho coinvolto agricoltori della zona e ho iniziato a produrre la birra Artigianale "Quarta Runa". La Montemarzina di Matteo che coltiva le pesche di Volpedo da quest'anno innesterà le gemme di Cultivar Quidobono, per cui, come vedi c'è un legame tra me e il territorio che tutti noi produttori nel proprio campo sfruttiamo e nel mio caso vale anche per le Ciliege di Garbagna o la Fragola profumata di Tortona..  

          

Riccardo cos'è la birra?

La Birra è acqua, malto, luppolo e lievito, poi ci sono altre cose, la birra è più complessa di quello che sembra, almeno quella artigianale..

Ma se la birra la fai con questi ingredienti come si possono creare poi stili diversi?

Dalla diversa combinazione di questi, anche perchè non esiste un solo malto o lievito ed anche l'acqua incide...non c'è un solo modo di fare la birra, come non c'è un solo modo di invecchiarla. Ogni Birraio fa la sua birra con richiami anglossoni, Belgi, Tedesco o altre nazioni o se ha conoscenza tecnica, creatività e sperimentazione può aggiungere qualcosa a queste declinazioni...

Riccardo "perchè" sei diventato Birraio?

Con la Scusa della birra stò al mondo come piace a me.

Con la scusa della birra ho recuperato questa struttura di famiglia.

Con la scusa della birra collaboro con gli amici sul teritorio.

Cola la scusa della birra conosco persone, insomma la birra è una scusa!

 

Riccardo mi descrivi i macchinari che servono per fare la tua birra artigianale?

Si...anche se l'impianto è uguale per tutti, sarà una sintesi estrema di quello che combino quà, comunque dimmi quando partire..

Birrificio Montegioco di Riccardo Franzosi, la goduria di vivere nel Turtunes

 

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

Allora Giovanni c'è molta aggregazione tra noi produttori, con ognuno degli amici che hai nominato nasce sempre un'idea che coinvolge il territorio, ma siamo poco coperti dagli uffici istituzionali e come vedi anche dalla barricaia la collaborazione con il vignaiolo Walter Massa non è casuale...

           

Queste birre sono tutte barricate, barrique di Walter Massa, che ospitavano la "Bigolla", sono birre come puoi vedere che con il metodo "Cadrega",e si intende lasciare invecchiare, attendere 2-3-4-5-anni, significa aspettare, ed il risultato sono birre Sour ale. Le Sour Ale sono birre che non rientrano in un particolare stile di birra, ma sono caratterizzate dalla componente acida. 

         

Birre in cui si sente il legno, si sente la fermentazione dei lieviti selvatici, un'acidità spiccata, come in certi vini naturali, biodinamici, tanti fattori contribuiscono a dare un prodotto finale veramente unico; non si usano lieviti, batteri ecc. sono birre completamente naturali. 

Questo metodo ci regala birre molto godibili....Una di queste birre è la "Mummia"che parte dalla nostra birra base che la "Runa"....

 

OTTO SONO LE BIRRE IN CARICO ATTUALMENTE

LA RUNA, LA RURALE, LA TENTATRIPLE, LA REX GRUE, LA BRIAN, LA MAC, LA GARBAGNINA E LA QUARTA RUNA

DI QUESTE TE NE DEUSTERO' TRE...E SARANNO....

           

(I)"Runa" 

(II)"Quarta Runa" 

(III)"Bran"

"L'Attesa, la (cadrega), nel territorio è un valore aggiunto per tante tipologie di prodotti enogastronomici, la ritrovi nella salumeria del Nobile del Giarolo, come abbiamo visto nei vini e per eccellenza nel Timorasso, nei Formaggi a latte misto del Montebore o in quelli di capra di Montaldo e potrei andare avanti...Grande territorio, grandi maestri e pensatori..."

Per il momento ti presento le birre che ho in dispensa, purtroppo le IGA le ho finite...tutte le 75 cl sono incartate una ad una e c'è un motivo...

Birrificio Montegioco di Riccardo Franzosi, la goduria di vivere nel Turtunes

 

INIZIA LA DEGUSTAZIONE DEL BIRRAIO RICCARDO FRANZOSI DEL BIRRIFICIO MONTEGIOCO

 

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare
Giovanni Mastroianni

 

IL BIRRAIO RICCARDO FRANZOSI DEGUSTA LA: 

 

"Runa " Birrificio Mintegioco

Fermentazione: Alta

Stile: belgian ale

Colore: Dorato

Gradi alcolici: 5,0%Vol.

bicchiere: Tulipano

servizio: 6-8 °C

          

Al Naso sentori fruttati di pesca, albicocca e pera, uniti a sentori maltati di pane crosta di pane.

In Bocca risulta morbida e dal corpo snello, con un finale orientato sulle note erbacee dei luppoli. 

Note informative 

La Runa è la belgian ale prodotta dal Birrificio Montegioco, la birra chiara che viene definita “birra base” dallo stesso birrificio. La Runa viene infatti anche usata per produrre altri tipi di birre, come la Quarta Runa, la Mac Runa, la Runa Bianca

 

Riccardo Franzosi degusta la Birra Artigianale " Runa"

 

IL BIRRAIO RICCARDO FRANZOSI DEGUSTA LA: 

 

"Quarta Runa" Birrificio Montegioco

Fermentazione: Alta

Stile: Fruit Ale

Colore: Aranciato carico, opalescente. 

Gradi alcolici: 6.6% vol. 

bicchiere: Fonfo tondo

servizio: 10-12°C

          

Al naso è molto intenso, offre profumi estivi, di pesca matura, accompagnati da note floreali di rosa e un netto ricordo di mandorla amara, di nocciolo di pesca. 

In bocca entra morbida, con corpo di media struttura e sentori di frutta sciroppata. Chiude molto pulita, appena alleggerita da una lieve acidità; lunghissima nel finale, dove la caratterizzazione della pesca è incontrastata, ma dove emerge anche un'inaspettata e lieve luppolatura.

Note informative

Prodotta con aggiunta, in fermentazione, di pesche di Volpedo cultivar Quidobono 

Riccardo Franzosi degusta la Birra Artigianale "Quarta Runa"

 

RICCARDO FRANZOSI DEGUSTA LA:

 

"Bran" Birrificio Montegioco

 

Fermentazione: Alta
Stile: Imperial Stout
Colore: Nero cappuccino
Gradi Alcolici: 8,5% vol.
Bicchiere: Balloon
Servizio: 10-12°C

 

           

Al naso davvero intrigante: la tostatura dei malti, un odore quasi di moka, una delicata speziatura, relativamente piccante, un certo tocco di esoticità. 

In bocca è ancor più complessa, ma non così cervellotica da condizionarne, in negativo, la beva. Rotonda e consistente, si distribuisce bene fra il tostato e l’abboccato, presentando in sequenza prima note di cacao, liquirizia e caffè tostato, per poi virare dolcemente sul miele/caramello e sulle note piccanti di pepe e spezie, per finire con una decisa astringenza, regalata da una luppolatura non timida. 

 Note informative

Un mix di ben 12 malti per una gradazione alcolica di 8,5% vol., scura come una stout, della quale presenta anche il bel filo di schiuma fine e cremosa.

Riccardo Franzosi degusta la Birra Artigianale "Bran"

Miglior Birraio italiano nel 2012  Riccardo Franzosi si è distinto non tanto per la qualità di una singola birra, ma per la bravura tecnica e la sua filosofia produttiva. Una produzione di livello internazionale, una gamma ampia che testimonia estro e tecnica, il tutto condito da un amore vero per il territorio.

          

 

STAFFETTA MAGICA

Riccardo riceve per mano di Giovanni:

Boero Bodrato Cioccolato 1943 (AL) Fabio Bergaglio

LYsKamm Amaro alle erbe (VC) di Marco e Morgan

Franciacorta Extra Dry Azienda Agricola Il Dosso (BS) di Archetti Luca

Riso Carnaroli e Riso Loto Bio della Baraggia biellese e vercellese (VC) Azienda Agricola Zaccaria Carlo

Riccardo Franzosi offre al prossimo visitatore del ilmangiaweb assortimento di Birre Artigianali

          

Grazie Riccardo sei stato fantastico e da oggi ne so di più sulle tue birre

L'Italia che ilmangiaweb ama raccontare

 

 

Giovanni Mastroianni